Un blog sulle bibite gassate, dalle più comuni alle più introvabili.

 
 


 
Da non perdere
 

 
0
Pubblicato da Francesco De Val il 16 giugno 2014 in Blog
 
 

Orangina torna in Italia!

Orangina

Orangina 0,20 L

Punto esclamativo! Mi vedete mai sprecare punti esclamativi?

Orangina, la famosa aranciata francese, è tornata in Italia! Anche voi vi stavate chiedendo che fine avesse fatto visto che non la trovate più in giro? Questa bibita è chiaramente rimasta nell’immaginario collettivo nonostante sia assente ingiustificata nei nostri frigoriferi da qualche tempo.

Quindi salutiamo con gioia il suo ritorno.

Gioite.

“Sì bravo, ma dove posso trovare l’Orangina?”

L’Orangina è tornata sul mercato italiano a Maggio 2014, nel circuito ho.re.ca (alberghi, ristoranti e bar) è già disponibile il famoso formato da 0,20 L.
Ma voi volete comprarla al supermercato, lo so: la lattina da 0,33 L, la bottiglia PET da 0,50 L  e la stessa bottiglia di vetro da 0,20 L sono in arrivo proprio in questi giorni nei supermercati e non sappiamo ancora quali catene la metteranno sui loro scaffali, ma mi hanno promesso di farmelo sapere nelle prossime settimane.

“Perché non c’era più?”

Orangina era distribuita in Italia dalla San Benedetto, che tuttavia qualche anno fa ha deciso, per qualche ragione a noi ignota, di interromperne la commercializzazione. Ho tentato per due volte un contatto diretto con gli uffici della San Benedetto, spacciandomi come consumatore interessato a ritrovare l’Orangina visto che sapevo che era un loro prodotto (bugiardo), ma non sono più stato ricontattato dall’ufficio commerciale…

Posso ipotizzare che abbiano deciso di puntare sulla vendita delle bibite di loro produzione.

Orangina formati

3 diversi formati disponibili per il mercato italiano

“Chi l’ha riportata in Italia?”

OnestiGroup S.p.A., distributore esclusivo per il nostro paese, che sono poi quelle gentilissime persone che ci hanno inviato una cassa di Orangina, presto pubblicheremo la recensione!

“Raccontami ancora dell’Orangina che è una giornata pigra a lavoro”

Orangina, la bibita francese per eccellenza nasce in… Spagna nel 1933.

Sono sorpreso quanto voi.

E’ un farmacista spagnolo (Dr. Trigo) l’inventore della ricetta, che verrà poi venduta a Léon Beton a Marsiglia due anni più tardi. La commercializzazione della bibita in Francia iniziò immediatamente, ma per la diffusione nel resto dell’Europa bisognerà attendere la fine della Seconda Guerra Mondiale e il cambio di testimone con il figlio Jean-Claude Beton, che porterà la bibita al successo internazionale.

La caratteristica bottiglia a “bulbo” nasce nel 1951. In quegli anni l’Orangina sarà popolarissima soprattutto nell’Africa Francese del Nord (ora Algeria, Marocco, Tunisia), dove peraltro era prodotta. In seguito all’indipendenza di questi paesi, negli anni ’60 gli stabilimenti vengono spostati a Marsiglia, mentre l’esportazione verso gli Stati Uniti d’America inizia alla fine degli anni ’70.

Nel 2000 il brand è stato acquisito dalla Cadbury, a sua volta assorbita dalla Kraft Foods nel 2010 (dal 2012 rinominata in Mondelēz International).


Francesco De Val

 


Loading Facebook Comments ...

0 Comments



Be the first to comment!


Leave a Response

(required)